Soldano SLO-100, 1a puntata: The Boards

Questo è il mio primo blog entry al riguardo, quindi faccio una breve introduzione.

Da qualche anno ormai mi occupo di costruzione, riparazione e customizzazione di pedali per chitarra elettrica. In questo periodo ho avuto modo di provare chitarre stupende, pedali rari e amplificatori straordinari, oltre che di acquisire una certa esperienza nel campo della strumentazione per chitarra elettrica, anche grazie alle mie basi ingegneristiche (oltre che quelle del babbo… soprattutto quelle!). In questo periodo ho anche avuto il mio primo approccio alle valvole: è stato amore a prima vista!
Attualmente posseggo un Marshall Silver Jubilee 2554 (un combo 1×12) che a tratti attira il mio amore o il mio odio. Una delle grandi mancanze delle mia vita chitarristica è però quella di una testata. Ne ho provato alcune, ne ho sentite tante, ma non ne ho mai posseduta una. Poiché dopo aver costruito tanti pedali la voglia di farti un ampli ti viene (e come si fa a frenarla?), ho aggiunto a questo la mia voglia di testata+cassa ed ho fatto bingo.

Deciso che volevo costruire una testata, dovevo decidere quale. Potevo scegliere cose “facili”, come un Marshall di stampo classico (o addirittura il mitico 18W che Giulio mi ha consigliato più volte). Ma a me piacciono le sfide, così ho deciso di dedicarmi alla costruzione di un Soldano SLO-100, ampli da molti considerato “mitico” e sempre molto raro da poter provare (senza parlare del prezzo per possederne uno!). Decisamente non un ampli “facile”…

Finiti i convenievoli, passiamo al sodo. Il progetto è già avviato: ho trovato dove comprare lo chassis, chi mi fa i trasformatori, schemi e layout e mi sto guardando in giro per trovare i prezzi migliori riguardo i componenti elettronici. Di tutto parlerò man mano, aggiungendo vari blog entry… quindi seguite il blog.

Attualmente ho già realizzato le schede (che potete vedere in foto). La rettangolare contiene tutta la componentistica del pre e del finale (anche se molti collegamenti sono out board, stile marshall), mentre quella più tozza contiene tutta la sezione di filtro dell’alimentazione. Le schede sono venute molto nitide e precise: ormai nella realizzazione di PCB non sbaglio un colpo. La penna che ho aggiunto da l’idea delle dimensione delle basette.

Ci vediamo al prossimo post…




Per qualsiasi domanda, usa la mia pagina dedicata alle domande sullo SLO Clone.
For any question, use the page dedicated to the questions about the SLO Clone.

1 Comment

  1. ehila!
    le schede sono venute molto bene…
    ricorda per qualsiasi delucidazione sai dove scrivermi…
    ciao!
    Max

Comments are closed.